incontri al tempo del coronavirus

L'appuntamento di oggi, in diretta, ci porta a Roma, con Giuseppe Mannino, già Presidente del Consiglio comunale di Roma Capitale, per lasciare tracce di memoria dei rapporti, spesso non facili, fra le Istituzioni, in una città stretta nella morsa fra i poteri forti del Governo e della Chiesa, e di un artista che non ha mai smesso di sognare.

In Diretta qui, nei prossimi giorni

I nostri incontri virtuali saranno tutti in diretta sulla nostra pagina Facebook, ma per chi è meno social o chi preferisce seguirle da qui, saranno tutte visibili sempre in diretta qui, sulla nostra homepage del sito.

L'intento è duplice: quello da una parte di lasciare traccia, "memoria viva", della realtà che stiamo vivendo, dall'altra quella di "far tornare vive" memorie che potremo perdere per sempre. Non solo sulle tracce dei testimoni più conosciuti, che per fortuna di memorie ne stanno lasciando molte, ma anche di chi è meno conosciuto o è stato dimenticato, per non lasciare indietro nulla del nostro passato ma anche per non perderci nulla del presente.

E se invece di limitarvi a seguirci volete partecipare ai nostri incontri, conversare, fare domande, conoscere i nostri amici, allora non vi resta altro da fare che entrare nel nostro salotto virtuale (chiedeteci il codice e qui sotto vi spieghiamo come fare).

Mandateci la vostra richiesta di invito via mail a organizzazione@lamemoriaviva.it, e noi vi invieremo il codice per partecipare alla nostra videoconferenza che vi interessa.

Area stampa

Comunicato Stampa n.11 del 02/06/2020 (Gli Ambasciatori de La Memoria Viva)

Comunicato Stampa n.10 del 27/04/2020 (Il centenario di Karol Wojtyla)

Comunicato Stampa n.09 del 16/03/2020 (Memorie al tempo del coronavirus)

Comunicato Stampa n.08 del 07/02/2020 (annuncio film Il giovane Pertini)

Comunicato Stampa n.07 del 05/02/2020 (gli studenti della media Cresto ospiti di Liliana Segre)

Comunicato Stampa n.06 del 31/01/2020 (la presentazione a Cracovia della ricerca dei gli studenti della media Cresto)

Comunicato Stampa n.05 del 30/01/2020 (gli studenti della media Cresto ad Auschwitz-Birkenau)

Comunicato Stampa n.04 del 30/01/2020 (annuncio prima regionale del film "Il giovane Pertini")

Comunicato Stampa n.03 del 24/01/2020 (iniziative per il 27 Gennaio: Ozegna e Cracovia)

Comunicato Stampa n.02 del 02/12/2019 (annuncio mostra la Memoria Storica e Culturale del Canavese a Cracovia)

Comunicato Stampa n.01 del 25/01/2019 (posa della prima pietra del Progetto a Cracovia)

La piattaforma delle videoconferenze: come funziona e come collegarsi

Come funziona?  La semplicità di funzionamento è una delle ragioni per le quali abbiamo scelto Zoom. Ogni incontro ha un suo codice: basta cliccarci sopra e il gioco è fatto. Se usate un dispositivo mobile (Android, Iphone, Ipad, etc.) la prima volta dovrete scaricare l'applicazione come vi indicherà la pagina che si apre (è leggera e molto veloce da scaricare e installare), e lo stesso dovrete fare se usate un computer (pc o mac). Scaricata l'applicazione sarete direttamente catapultati in automatico nel nostro salotto virtuale. Non ci sono password. 

Quanto costa? Non c'è nessun costo: l'accesso alle nostre videoconferenze è gratuito e la piattaforma per i nostri ospiti idem, così come la app che è free. 

Dobbiamo scaricare ogni volta l'applicazione? No, l'app si scarica solo la prima volta, poi per le volte successive basta cliccare sul link indicato nella presentazione della videoconferenza e si entra direttamente.

Posso escludere il mio audio e/o la mia webcam? Certo, ogni partecipante può decidere se abilitare o meno la propria videocamera e il proprio microfono: se le escluderà entrambe comparirà sulla finestra solo il suo nome 

Per qualsiasi altra informazione:

Whatsapp 348 5208216

info@lamemeoriaviva.it 

Per le nostre videoconferenze in diretta e in streaming abbiamo scelto la piattaforma Zoom, per avere maggiori garanzie di stabilità.

 

già patrocinato da 

regione.jpg
consiglio.jpg
metropoli.jpg
cracovia-grande.jpg
olivetti-grande.jpg

© 2019 - Associazione La Memoria Viva - Umanità senza confini