La poesia in corsia in tempo di pandemia

Maria Teresa Chechile è infermiera a Jesi (nelle Marche) ma anche poetessa e scrittrice, e con lei abbiamo parlato, in tempo di covid-19, del rapporto tra anima e corpo cercando di capire come la poesia possa curare entrambi, come l’infermiera possa portare la poesia in corsia e come la scrittrice possa portare nelle sue opere la sofferenza di un ospedale.


già patrocinato da 

regione.jpg
consiglio.jpg
metropoli.jpg
cracovia-grande.jpg
olivetti-grande.jpg

© 2019 - Associazione La Memoria Viva - Umanità senza confini