Dal 25 Aprile sarà disponibile quest'area

per gli Istituti Scolastici che aderiranno al progetto

Studenti detective della Storia

Ecco una traccia di quello che chiederemo agli studenti: di diventare "detective" della Storia, di indagare attraverso le testimonianze dirette di chi ha vissuto gli anni che hanno preceduto l'esplosione di fenomeni di intolleranza, di guerra o di contrasto sociale, per capire quali sono stati i meccanismi che li prodotti e per scoprire se ci sono analogie fra gli uni e gli altri, anche se in campi e su temi molto diversi fra di loro.

Le news

Ad un anno dalla posa della simbolica "prima pietra" del progetto siamo tornati a Cracovia per fare il punto della fase di start up

Le Pillole

In attesa di pubblicare altre immagini ed interventi da Cracovia della Mostra sulla Memoria storica e culturale del Canavese, vi proponiamo alcuni spezzoni delle testimonianze raccolte in questo anno e che stiamo pubblicando settimanalmente su questo sito e sul canale Youtube.

Ospite de "Il Libro dei Fiori" a Catellamonte (TO), Beppe Tenti, esploratore contemporaneo, ideatore di Overland e fondatore di Adventure Overland, parla della sua ultima avventura in Africa: un viaggio che si intreccia con il dramma dei migranti.

Al docente di Filosofia del diritto dell’Università di Siena, nazista e antisemita, noi rispondiamo così: con l’omaggio a Leopold Kozlowski, il musicista del ghetto, fatto dal suo gruppo e dalla figlia per noi all’indomani della sua scomparsa.

La Memoria vive se ha la linfa per nutrirsi

 

 

Grazie quindi a voi se vorrete dare il vostro sostegno

La Memoria Viva è il progetto di una Associazione no profit costituita appositamente per portare avanti senza condizionamenti e/o censure il lavoro svolto da ragazze e ragazzi nelle scuole, lungo un percorso di presa di coscienza della Storia recente indagata a 360 gradi.

Un progetto può contare su molti e importanti Patrocini ma non ha altre forme di finanziamento se non le donazioni, di sponsor privati o di enti o fondazioni, e solo con l'aiuto di tutti potrà proseguire negli anni per cercare di fare in modo che i giovani ritrovino la voglia di studiare, capire e agire per un modello sociale che comprenda le differenze e le trasformi in ricchezza per tutti senza farne motivo di conflitti di qualsiasi genere.

© 2019 - La Tv di Torino e Canavese

e il contributo di

libro-fiori-grande.jpg
margherita 1.jpg

con il Patrocinio di